Cammino verso la
prima comunione

Secondo la proposta diocesana per il rinnovamento della catechesi la preparazione alla Prima Comunione prevede un cammino di tre anni seguendo l’itinerario, il percorso ideato dall’Ufficio Catechistico diocesano.

Il Primo anno (bambini di 8 anni), intitolato Cafarnao, è un cammino alla riscoperta del Battesimo che i bambini hanno ricevuto (forse non tutti, ma più avanti scopriremo che questo può addirittura diventare un valore aggiunto).

Il Secondo anno (bambini di 9 anni), chiamato Nazareth, saremo attenti al Sacramento della Riconciliazione, che sarà celebrato per la prima volta al termine dell’anno,

 

Il Terzo anno (bambini di 10 anni), chiamato Emmaus, invece sarà il momento della preparazione alla Messa di Prima Comunione. L’obbiettivo finale, però, è quello di vivere i sacramenti non tanto come il fine del cammino, bensì come tappe di un percorso in cui possiamo conoscere Gesù, amico di ciascuno di noi, compagno di vita, maestro nella fede.